Capitolo 7 Alcuni utili inorganici, organici e botanici

  • Gabriel Nelson
  • 0
  • 3859
  • 1263

Capitolo 7: Alcuni utili inorganici, organici e botanici

Agrios, G.N. 1969. Patologia vegetale. New York: Academic Press. 629 pp. Contiene informazioni sullo zolfo come fungicida.

Amonkar, S.V. e A. Banerji. 1971. Isolamento e caratterizzazione dei principi larvicidi dell'aglio. Scienza 174: 1343-1344. Un importante documento iniziale che riportava gli effetti larvicidi degli estratti di aglio sulle zanzare.

Casida, J.E., ed. 1973. Piretro, insetticida naturale. New York: Academic Press. 329 pp. Rivede la chimica e la tossicologia del piretro naturale e dei piretroidi sintetici.

Davidson, J.A., S.A. Gill e M.J. Raupp. 1990. Effetti fogliari e sulla crescita degli spruzzi di olio orticolo estivi ripetitivi su alberi e arbusti sotto stress da siccità. Journal of Arboriculture 16 (4): 77-81. Questo documento è stato la fonte delle informazioni sulle specie vegetali che tollerano gli spruzzi di olio durante lo stress da siccità nel caldo clima estivo.

Ebeling, W. 1971. Polveri assorbenti per il controllo dei parassiti. Revisione annuale di entomologia 16: 123-158. Un primo documento di revisione sulle polveri assorbenti, la loro azione e il loro uso come agenti di controllo dei parassiti.

Ebeling, W. 1975. Entomologia urbana. Los Angeles: Università della California, Divisione di Scienze Agrarie. 695 pp. Una fonte di informazioni molto utile su aerogel di silice, acido borico, altri pesticidi urbani / suburbani e la biologia e la gestione dei parassiti urbani.

Findlay, W.P.K. 1960. Composti di boro per la conservazione del legname da funghi e insetti. Associazione tedesca per la ricerca sul legno, 6 ° Congresso sulla protezione del legno, luglio 1959. In Tecnologia dei parassiti 2 (6): 124-127. Questa è una discussione generale sullo sviluppo e l'efficacia dei preservanti del legno contenenti boro.

Grossman, J. 1990. Oli orticoli: nuovi usi estivi sui parassiti delle piante ornamentali. Il professionista IPM 12 (8): 1-9. Questa recensione riunisce le ultime informazioni sugli usi degli oli orticoli sulle piante ornamentali e sui loro parassiti.

Henn, T. e R. Weinzierl. 1989. Insetticidi botanici e saponi insetticidi. Urbana-Champaign: University of Illinois Office of Agricultural Entomology (circolare 1296). 18 pp. Un documento breve e completo che aggiorna una grande quantità di informazioni.

Horst, R.K. 1979. Manuale sulle malattie delle piante di Westcott. 4a ed. New York: Van Nostrand Reinhold. 803 pp. Un'utile guida diagnostica per il profano preoccupato per le malattie delle piante negli orti ornamentali e alimentari. L'enfasi del trattamento è sui pesticidi, tuttavia, e non vengono forniti riferimenti.

Johnson, W.T. 1980. Spray oli come insetticidi. Journal of Arboriculture 6 (7): 169-174. Una discussione approfondita sulle moderne formulazioni di olio per orticoltura e su come usarle.

Johnson, W.T.1982. Oli spray per orticoltura per il controllo dei parassiti degli alberi. Erbacce, alberi e tappeto erboso Maggio: 36-40. Questo documento chiarisce molte idee sbagliate sulla formulazione e l'applicazione degli oli per l'orticoltura.

Klingman, G.C. e F.M. Ashton. 1975. Scienza delle infestanti: principi e pratiche. New York: John Wiley and Sons. 431 pagg. Questo testo di base sul controllo delle infestanti copre tutti i gruppi di erbicidi di base e fornisce informazioni sull'uso degli erbicidi.

Leung, A.Y. 1980. Enciclopedia degli ingredienti naturali comuni utilizzati negli alimenti, nei farmaci e nei cosmetici. New York: John Wiley and Sons. 409 pp. Un lavoro di riferimento di base che copre gli ingredienti alimentari naturali comuni, alcuni dei quali sono utilizzati nei prodotti pesticidi. Le brevi descrizioni generali forniscono informazioni sulla composizione chimica, sugli usi farmacologici o biologici e sui preparati commerciali. Il libro è completamente referenziato.

Mallis, A. 1982. Manuale di controllo dei parassiti. 6a ed. Cleveland: Franzak e Foster. 1.101 pagg. Un manuale di base per il professionista del controllo dei parassiti che contiene molte informazioni sulle polveri assorbenti e altri pesticidi.

Riferimento MSDS per i prodotti chimici per la protezione delle colture. 1989. 2a ed. New York: John Wiley and Sons. 1.358 pagine Questo libro contiene le schede di sicurezza dei materiali per la maggior parte delle aziende negli Stati Uniti che producono prodotti chimici per l'agricoltura. Le sostanze chimiche sono indicizzate dal produttore e dal marchio. Gli editori hanno anche incluso informazioni sui requisiti di segnalazione EPA e un elenco di sostanze estremamente pericolose.

Mullison, W.R., ed. 1979. Manuale per erbicidi. 4a ed. Champaign, Ill .: Weed Science Society of America. 479 pp. Sebbene questo libro manchi di una revisione approfondita della letteratura esistente sulla tossicità cronica e includa in gran parte informazioni sui produttori, è molto utile per coloro che apprendono le proprietà degli erbicidi e i limiti del loro uso. Gli erbicidi sono elencati in ordine alfabetico, con informazioni su proprietà fisiche e chimiche, uso, precauzioni, comportamento fisiologico, comportamento sul o sul suolo e proprietà tossicologiche. La discussione sulla tossicità include gli effetti sulla fauna selvatica, la tossicità acuta in diversi animali sperimentali e con diverse vie di esposizione, la tossicità subacuta e la tossicità cronica.

Nath, A., N.K. Sharma, S. Bhardway e C.K. Thapa. 1982. Comunicazioni brevi. Nematologica 28: 253-255. Questo documento discute gli estratti di aglio che uccidono due specie di nematodi.

Istituto nazionale per la sicurezza e la salute sul lavoro (NIOSH). 1974. Criteri per uno standard raccomandato per l'esposizione professionale alla silice cristallina. Cincinnati: National Institute for Occupational Safety and Health (Centers for Disease Control Publication 75120). 121 pp. Questa pubblicazione discute gli standard di esposizione per la silice cristallina.

Istituto nazionale per la sicurezza e la salute sul lavoro (NIOSH). 1978. Uno standard consigliato per l'esposizione professionale a solventi petroliferi raffinati. Cincinnati: Istituto nazionale per la sicurezza e la salute sul lavoro. 10 pp. (Copie singole disponibili presso: OSHA, Division of Technical Services, Publication Dissemination, 4676 Columbia Parkway, Cincinnati, OH 45226.) Questo opuscolo raccomanda l'uso di un respiratore a cartuccia per vapori organici per solventi Stoddard, acquaragia minerale e cherosene e specifica i livelli di esposizione consentiti e i tipi di equipaggiamento protettivo.

Nelson, R.H. 1975. Fiori di piretro, 1945-1972. 3a ed. Minneapolis: McLaughlin Gormley King. 149 pagg. Una buona discussione sugli sviluppi che interessano l'uso e la produzione di fiori di piretro ed estratti di piretro.

Pimentel, D., ed. 1981. Mano CRCbook di Pest Management in Agriculture: Vol. III. Boca Raton, Florida: CRC Press. 656 pagg. Questo volume esaurientemente referenziato fornisce una buona panoramica dei principali pesticidi utilizzati in agricoltura e orticoltura, insieme a discussioni orientate alla IPM sulla gestione dei parassiti nelle principali colture.

Powers, K.A. 1985. Aspetti tossicologici del linalolo: una recensione. Tossicologia veterinaria e umana 27 (6): 484-486. Una sintesi degli studi sulla tossicità del linalolo.

Puritch, G.S. 1981. "Saponi e coadiuvanti antiparassitari: cosa sono e come funzionano?" Atti della 23a edizione del corso breve del coltivatore della Lower Mainland Horticultural Improvement Association, 11, 12 e 13 febbraio, Abbotsford, B.C. (Disponibile presso Dr. G.S. Puritch, Safer's Ltd., 6761 Kirkpatrick Crescent, RR3, Victoria, BC V8X 3X1 Canada.) Include un'introduzione alla chimica dei saponi pesticidi.

Quraishi, M.S. 1977. Controllo biochimico degli insetti. New York: John Wiley and Sons. 280 pagg. Introduzione a piretroidi, botanici, attrattivi, feromoni, ormoni e insetticidi microbici.

Roe, F.J. e W.E. Campo. 1965. Tossicità cronica degli oli essenziali e di alcuni altri prodotti di origine naturale. Tossicologia alimentare e cosmetica 3: 311-324. Questa è la fonte delle informazioni sulla formazione di tumori nei topi trattati con d-limonene.

Saleem, Z.M. e K. Al-Delaimy. 1981. Inibizione del Bacillus cereus da parte degli estratti di aglio. Journal of Food Protection 45 (11): 1007-1009. Documentazione di alcuni degli effetti battericidi degli estratti di aglio.

Schmutterer, H., K.R.S. Ascher e H. Rembold. 1981. "Pesticidi naturali dall'albero di neem (Azadirachta indica) ". Atti della prima conferenza internazionale sul neem, Rottach, Egern, Repubblica federale di Germania, 16-18 giugno 1980. Questi atti della conferenza contengono documenti di ricerca sul neem, la sua modalità di azione e il suo impatto su parassiti e organismi non bersaglio.

Shepard, H.H. 1939. La chimica e la tossicologia degli insetticidi. Minneapolis, Minn: Burgess Publishing Co. 383 pp. Questa è la fonte delle informazioni nella tabella "Some Well-Known Botanical Pesticides".

Smith, M.D. 1982. Il risolutore di problemi ortografici. San Francisco: Ortho Information Services. 1.022 pagine. Sebbene essenzialmente uno sforzo promozionale per i prodotti Ortho (Chevron Chemical Co.), questo grande libro con molte fotografie a colori riunisce un insieme di raccomandazioni del Cooperative Extension Service per problemi di piante domestiche, domestici, giardini, insetti, erbe infestanti e piante negli Stati Uniti. Include molti metodi di controllo non tossici.

Thomson, W.T. 1977. Manuale dei prodotti chimici agricoli II: erbicidi. Fresno, California: Thompson Publ. 264 pp. Questo manuale include due pagine di informazioni sugli oli di petrolio e sugli oli di piante infestanti.

Agenzia statunitense per la protezione dell'ambiente. 1988. Fact Book sui pesticidi. Park Ridge, N.J .: Noyes Data Corporation. 810 pp. Una raccolta di 130 schede informative sui pesticidi che riassumono le proprietà, le formulazioni, i modelli di utilizzo e la tossicologia di varie sostanze chimiche. La sezione "scoperte scientifiche" su ciascuna scheda informativa elenca i principali dati tossicologici disponibili e, forse più importante, nota dove si verificano lacune nei dati sulla salute e sugli effetti ambientali.

Von Nasseh, O.M. 1982. Zur Wirkung von Knoblauchextrakt auf Syrphus corollae F., Chrysopa carnea Steph. und Coccinella septempunctata. Zeitschrift für angewandte Entomologie 94: 123-126. Un documento in tedesco che descrive gli effetti tossici degli estratti di aglio su una serie di predatori di afidi.

Ware, G.W. 1986. Fondamenti di pesticidi: una guida per l'autoistruzione. Fresno, California: Thompson Publ. 274 pp. Un'ottima introduzione ai pesticidi e alla loro chimica.

Weir, R.J., Jr. e R.S. Pescatore. 1971. Studi tossicologici su borace e acido borico. Tossicologia e farmacologia applicata 23: 351-364. Un riassunto degli studi sull'alimentazione sui ratti che mostrano una bassa tossicità acuta dei prodotti a base di borace.

Westcott, C. 1971. Manuale sulle malattie delle piante, 3a ed. New York: Van Nostrand Reinhold. 843 pp. Questo libro è stato una fonte di molte delle informazioni sullo zolfo, in particolare le sue formulazioni e gli effetti collaterali.

Worthing, C. R. 1979. The Pesticide Manual: A World Compendium. 6a ed. Croydon, Inghilterra: pubblicazioni del British Crop Protection Council (BCPC). 655 pagg. Questa era una fonte per la LD50 e altre informazioni sulla tossicità citate in questo capitolo.

Più popolare

  1. Potatura delle ortensie

  2. 10 piante per contenitori tutto l'anno

  3. Shade piante perenni per la soppressione delle infestanti

  4. Gli unici arbusti di cui hai bisogno per crescere

  5. Dipingere vasi di terracotta

Ricevi i nostri ultimi suggerimenti, articoli di istruzioni e video didattici inviati alla tua casella di posta.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

La migliore risorsa per aiutarti a far crescere un bellissimo giardino e orto
Consigli pratici per coltivare un orto e un orto. Rendi il tuo giardino attraente e riconoscibile e fertile